Menu Button

Il Gruppo Lufthansa incrementa l'orario voli entro settembre 2020

Le compagnie aeree del gruppo Lufthansa stanno espandendo significativamente i loro servizi nelle prossime settimane e mesi. Questo vale sia per i voli a corto raggio che per quelli a lungo raggio. L'obiettivo nell'espansione degli orari dei voli è di offrire nuovamente il maggior numero possibile di destinazioni.

A settembre, ad esempio, il 90 percento di tutte le destinazioni a corto e medio raggio inizialmente pianificate e il 70 percento delle destinazioni a lungo raggio saranno nuovamente servite. I clienti che pianificano le vacanze autunnali e invernali hanno ora accesso a una rete globale di connessioni globale attraverso tutti gli hub del Gruppo.

La sola Lufthansa volerà in autunno più di 100 volte a settimana verso destinazioni in Nord America tramite i suoi hub a Francoforte e Monaco. Circa 90 voli a settimana sono previsti in Asia, oltre 20 in Medio Oriente e oltre 25 in Africa. In Africa, ad esempio, ci saranno di nuovo voli per Windhoek e Nairobi, in Medio Oriente per Beirut e Riyad, nel Nord America per Houston, Boston e Vancouver, in Asia per Hong Kong e Singapore.

Sulle rotte a corto e medio raggio, Lufthansa offrirà un totale di 1.800 collegamenti settimanali da settembre in poi. Ci saranno 102 destinazioni da Francoforte e 88 da Monaco, tra cui Malaga, Alicante, Valencia, Napoli, Rodi, Palermo, Faro, Madeira, Olbia, Dubrovnik, Reykjavik e molte altre destinazioni estive da Francoforte.

 Lufthansa ha ampliato il suo concetto di servizio il °giugno. I clienti ricevono una salvietta disinfettante prima di ogni volo. Sui voli a corto e medio raggio in Business Class, verranno riattivati il servizio bevande e il normale servizio pasti. Sui voli a lungo raggio, agli ospiti di tutte le classi verrà nuovamente offerta la solita gamma di bevande. In First e Business Class, i clienti potranno nuovamente scegliere tra una vasta gamma di piatti. In Economy Class, i clienti continueranno anche a ricevere un pasto. Durante il servizio continuano ad essere rispettate le rigide normative igieniche.

 

Da luglio in poi, gli aerei Austrian Airlines decolleranno su voli a lungo raggio regolari per la prima volta da metà marzo. Bangkok, Chicago, New York (Newark) e Washington saranno quindi disponibili con un massimo di tre voli settimanali. L'offerta della rete europea sarà inoltre ampliata per includere varie rotte da luglio in poi, compresi i voli per la Grecia.

 

SWISS prevede di ritornare in circa l'85% delle destinazioni servite prima della crisi di Corona in autunno, con circa un terzo della sua capacità su queste rotte. In quanto compagnia aerea svizzera, SWISS si impegna a offrire la più ampia gamma di servizi possibile nella fase di sviluppo. Il focus iniziale qui sarà sui servizi europei da Zurigo e Ginevra. Ulteriori destinazioni intercontinentali verranno inoltre reintrodotte nel network.

 

Eurowings sta espandendo in modo significativo il suo programma di volo sia per i viaggiatori d'affari che di piacere e prevede di volare di nuovo verso l'80% delle sue destinazioni nel corso dell'estate. In seguito alla revoca delle restrizioni di viaggio, l'interesse per le destinazioni di vacanza come l'Italia, la Spagna, la Grecia e la Croazia, in particolare, sta crescendo a passi da gigante. Questo è il motivo per cui Eurowings rattiverà dal 30 al 40 percento della sua capacità di volo a luglio - con particolare attenzione ai voli da Düsseldorf, Amburgo, Stoccarda e Colonia/Bonn.

 

Quando pianificano il viaggio, i clienti devono tenere conto delle normative vigenti in materia di entrata e quarantena delle rispettive destinazioni. Durante l'intero viaggio, possono essere imposte restrizioni a causa di norme più severe in materia di igiene e sicurezza, ad esempio a causa di tempi di attesa più lunghi ai punti di controllo di sicurezza dell'aeroporto.

 

Dall'8 giugno in poi, gli ospiti di tutti i voli Lufthansa ed Eurowings sono obbligati a indossare a bordo una mascherina copri bocca e naso per tutto il viaggio. Questo serve alla sicurezza di tutti i passeggeri a bordo. Lufthansa raccomanda inoltre ai passeggeri di indossare una mascherina durante l'intero viaggio, vale a dire anche prima o dopo il volo in aeroporto, ogni volta che la distanza minima richiesta non può essere garantita senza restrizioni.

Pubblicato: