Menu Button

Rete snellita, frequenze aumentate

Con l’orario invernale 2018/2019 Austrian Airlines modifica la sua rete di collegamenti in un’ottica di restyling dell’offerta. Saranno sospesi i voli per Hong Kong, l’Avana e Colombo, oltre a quelli per Isfahan e Shiraz, mantenendo tuttavia il tradizionale collegamento con la capitale iraniana Teheran. Le destinazioni non più servite potranno essere comodamente raggiunte grazie ai voli tuttora effettuati dalle compagnie aeree del Lufthansa Group, mentre Austrian Airlines utilizzerà la capacità resasi disponibile per rafforzare le rotte esistenti, soprattutto in direzione Nord America e Cina. Ecco come saranno intensificate le frequenze nell’orario invernale 2018/2019:

Vienna - Chicago (ORD) 1 volta al giorno (+2/7)

Vienna - Newark (EWR) 6 volte a settimana (+2/7)

Vienna - New York (JFK) fino a 6 volte a settimana (+3/7)

Vienna - Toronto (YYZ) 5 volte a settimana (+1/7)

Vienna - Pechino (PEK) 5 volte a settimana (+1/7)

Vienna - Shanghai (PVG) 5 volte a settimana (+1/7)

Con l’entrata in vigore dell’orario invernale Austrian Airlines volerà ogni settimana fino a 29 volte in destinazioni in Nord America e fino a 19 volte in Asia.

Pubblicato:

Indietro